Nuova Impresa Lombardia: Finanziamenti a fondo perduto a sostegno di nuove imprese e l’autoimprenditorialità

Nuova Impresa Lombardia: Finanziamenti a fondo perduto a sostegno di nuove imprese e l’autoimprenditorialità

Bando Nuova impresa lombardia per Partita Iva e nuovi imprenditori

Indice

Introduzione

La finanza agevolata rappresenta un’opportunità cruciale per le nuove imprese in Lombardia, offrendo un supporto economico fondamentale per avviare e sviluppare attività imprenditoriali. Il Bando Nuova Impresa 2024, promosso in collaborazione con Unioncamere Lombardia, è progettato per sostenere l’avvio di nuove imprese e l’autoimprenditorialità, anche in forma di lavoro autonomo con partita IVA individuale, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto per coprire i costi legati alla creazione delle nuove attività. In questo contesto, il bando nuova Impresa, finanziamenti a fondo perduto per sostenere nuove imprese e autoimprenditorialità, emerge come un’iniziativa strategica per favorire l’autoimprenditorialità e la crescita delle PMI nella regione.

clickbando richiedi una consulenza gratuita, finanza agevolata

Cos’è il Bando Nuova Impresa Lombardia

Il Bando Nuova Impresa Lombardia 2024 è un programma di finanziamento promosso dalla Regione Lombardia per sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove imprese. Attraverso contributi a fondo perduto, il bando mira a coprire una parte delle spese necessarie per avviare attività imprenditoriali.

Obiettivi del bando

Gli obiettivi principali del bando sono:

  • Favorire l’avvio di nuove imprese e l’autoimprenditorialità.
  • Incentivare l’innovazione e la competitività delle PMI.
  • Sostenere lo sviluppo economico della regione Lombardia.

Chi può beneficiare del bando

Il bando Nuova Impresa Lombardia: finanziamenti a fondo perduto per sostenere nuove imprese e autoimprenditorialità si rivolge a diverse categorie di beneficiari, tra cui:

  • PMI: Piccole e medie imprese avviate in Lombardia dal 1° giugno 2023.
  • Lavoratori autonomi: Con partita IVA individuale, non iscritti al Registro delle Imprese, che hanno dichiarato l’inizio attività a partire dal 1° giugno 2023.
  • Professionisti ordinistici: Con partita IVA individuale attiva, non iscritti al Registro delle Imprese, che hanno dichiarato l’inizio attività presso l’Agenzia delle Entrate dal 1° giugno 2023.

Tipologia di interventi ammissibili

Interventi ammissibili e spese ammissibili del bando nuova impresa Lombardia

Entità e forma dell’agevolazione

Contributo a fondo perduto

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili, con un limite massimo di 10.000 euro.

Percentuale e limiti dell’agevolazione

Il contributo copre il 50% delle spese ritenute ammissibili, con un investimento minimo richiesto di 3.000 euro.

Come presentare la domanda

Le domande di contributo possono essere presentate dalle ore 10.00 del 28 maggio 2024 fino alle ore 15.00 del 15 aprile 2025.

Procedure di presentazione

La procedura di presentazione della domanda è complessa e richiede la compilazione accurata di tutti i documenti necessari. È consigliato l’intervento di un esperto per garantire la correttezza della pratica. Questo bando rientra tra i bandi a pratica complessa.

Clickbando consulenza gratuita per preparare la domanda per accedere a bandi