Finanziamenti a Fondo Perduto per Giovani Agricoltori: PSR Lazio, Generazione Terra e Altri Bandi per l’agricoltura

Finanziamenti a Fondo Perduto per Giovani Agricoltori nel Lazio: Sostegno all’inserimento di Giovani Agricoltori e altri bandi per l’agricoltura

Indice

Introduzione

Nel mondo agricolo, i giovani agricoltori hanno accesso a numerosi bandi e incentivi per avviare e sviluppare le loro attività. Programmi come il PSR Lazio, Generazione Terra e il Bando ISI INAIL offrono opportunità significative per il ricambio generazionale e l’innovazione nel settore.
L’obiettivo di questo articolo è quello di chiarire cosa è, e come funziona il bando PSR 2014-2020. Misura 6.1.1. Finanziamento a fondo perduto in sostegno all’insediamento di giovani agricoltori.

Se sei interessato/a a scoprire di più anche sugli altri due bandi, ti invitiamo a leggere i nostri articoli: “La guida definitiva al bando ISI INAIL 2023: gli step essenziali per accedere a finanziamenti a fondo perduto” e “Bando Generazione Terra: fino a 1,5 mln di euro

Cos’è il PSR

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) rappresenta un’iniziativa cruciale dell’Unione Europea volta a promuovere lo sviluppo economico, sociale e ambientale nelle zone rurali. Attraverso i fondi del Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), il PSR si propone di ridurre le disparità tra le diverse aree rurali, promuovendo pratiche sostenibili e innovative. I piani di sviluppo rurale, sviluppati a livello nazionale e regionale, delineano azioni e investimenti specifici per migliorare la qualità della vita in queste zone, affrontando questioni come l’agricoltura, l’ambiente, l’occupazione, e la coesione sociale.

Instagram Embed Centered

PSR Lazio: Come accedere al fondo perduto

Nel Lazio, la Misura 6.1.1 del PSR 2014-2020 offre un’opportunità significativa per i giovani agricoltori, mettendo a disposizione finanziamenti a fondo perduto fino a 70.000 euro. Per accedere a questi fondi, i giovani agricoltori devono presentare una domanda entro il 17 giugno 2024, devono dimostrare che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola di adeguate dimensioni economiche in termini di Produzione Lorda Standard (PLS):

non inferiore a € 15.000,00, ridotta a € 10.000,00 nel caso di aziende ricadenti in zone montane come individuate e classificate in applicazione della regolamentazione comunitaria;
non superiore a € 250.000,00.

Fondo perduto per giovani agricoltori

Il fondo perduto per giovani agricoltori è concepito per incentivare il ricambio generazionale e sostenere i giovani nel loro primo insediamento come capo azienda. Con fondi che possono raggiungere i 70.000 euro in zone svantaggiate, il bando mira a facilitare l’avvio e lo sviluppo di nuove aziende agricole​​.

Chi sono i giovani agricoltori

I giovani agricoltori idonei per questi finanziamenti sono individui tra i 18 e i 40 anni, che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola.

Altri requisiti per rientrare nella categoria di giovane agricoltore sono:

  1. Superamento dell’esame di Stato per l’esercizio delle professioni di agronomo e forestale junior, biotecnologo agrario, zoonomo, perito agrario laureato, dottore agronomo e forestale, veterinario, agrotecnico laureato o titolo universitario a indirizzo agricolo, forestale, veterinario, o titolo di scuola secondaria di secondo grado a indirizzo agricolo.
  2. Titolo di scuola secondaria di secondo grado non agricolo, attestato di frequenza ad almeno un corso di formazione di almeno 150 ore su tematiche riferibili al settore agroalimentare, ambientale o della dimensione sociale, tenuto da enti accreditati dalle Regioni o Province autonome, oppure partecipazione con esito favorevole all’intervento di sviluppo rurale cooperazione per il ricambio generazionale (esito favorevole della domanda di sostegno).
  3. Titolo di scuola secondaria di primo grado, accompagnato da esperienza lavorativa di almeno tre anni nel settore agricolo, documentata dall’iscrizione al relativo regime previdenziale agricolo per almeno 104 giornate/anno, oppure partecipazione con esito favorevole all’intervento di sviluppo rurale cooperazione per il ricambio generazionale (esito favorevole della domanda di sostegno).

Altri bandi attivi per l’agricoltura

Oltre al PSR, ci sono altri bandi significativi disponibili per i giovani agricoltori, come il
Bando Generazione Terra e il Bando ISI INAIL. Il Bando Generazione Terra offre fino a 1,5 milioni di euro per l’acquisto di terreni agricoli, promuovendo l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali nel settore agricolo​​. Il Bando ISI INAIL, d’altra parte, incentiva le imprese agricole a migliorare le condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, offrendo bonus fino all’80% per i giovani agricoltori​​.

Questi programmi rappresentano un’importante leva finanziaria per i giovani agricoltori che intendono innovare e crescere nel rispetto dell’ambiente e della sostenibilità.